M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica

Campionati Italiani Assoluti indoor 2016 - il report!

La M.R. Sport porta a casa un bottino eccellente dai recenti Campionati Assoluti, tenutisi a Bolzano da venerdì a domenica scorsi. Oltre a due medaglie d'oro e titoli nazionali - Chiara Pellacani campionessa italiana dalla piattaforma, Tommaso Rinaldi (Marina Militare/M.R. Sport) campione italiano dal trampolino sincronizzato con Michele Benedetti, - i nostri ragazzi hanno conquistato due argenti e due bronzi, nonché altri due piazzamenti in finale. Nella classifica per società, la M.R. Sport stravince in campo femminile con 102.00 punti, e i 23.50 punti della classifica maschile (11° posto) ci aiutano a conquistare la coppa del secondo posto nazionale con 125.50 punti, a 2 lunghezze dal primo posto. Complimenti a tutta la nostra squadra di allenatori e atleti, e grazie a chi ci ha sostenuto e ha permesso che ciò accadesse!



I Campionati sono iniziati subito nel migliore dei modi per la nostra squadra, con tre delle nostre tuffatrici qualificate in finale già nella prima gara, l'eliminatoria dalla piattaforma: secondo posto per Paola Flaminio con 196.60 punti - una buona gara per lei che porta il programma completo da 10 metri, con margini di miglioramento soprattutto sul triplo e mezzo avanti; terzo posto per Chiara Pellacani, con 192.45 punti e un ottimo doppio e mezzo ritornato da oltre 48 punti; e infine, quarto posto per Giulia Vittorioso, con il punteggio di 188.55 punti - per lei un ritornato anche migliore, da quasi 50 punti. L'altra nostra atleta partecipante, Silvia Murianni, è arrivata al quindicesimo posto con 133.70 punti e non è stata quindi presente per un en plein che sarebbe stato davvero eccezionale.

Al pomeriggio, però, è successo qualcosa in cui speravamo tutti, ma che non ci aspettavamo succedesse e certamente non così presto - nella finale dalla piattaforma, infatti, il podio è stato TUTTO delle nostre atlete: Chiara Pellacani medaglia d'oro e campionessa italiana con 210.00 punti, Giulia Vittorioso medaglia d'argento con 200.40 punti, e Paola Flaminio bronzo con 181.00 punti. Un'impresa straordinaria e una giornata davvero da ricordare per la nostra piccola storia!

Nell'ultima finale di giornata, poi, ancora una medaglia d'oro per la M.R. Sport! Nella finale dal trampolino sincronizzato maschile, primo posto per Tommaso Rinaldi (Marina Militare/M.R. Sport) e Michele Benedetti (Marina Militare/Lazio Nuoto) con 363.51 punti: bene in particolare doppio e mezzo rovesciato e triplo e mezzo avanti da 72 e 71.61 punti rispettivamente.

La giornata del sabato si è aperta con le qualificazioni in finale di Tommaso Rinaldi da 1 metro - 4° posto e 309.00 punti - e di Chiara Pellacani da 3 metri - 6° posto con 200.25 punti. Qualificazione sfiorata per le altre due atlete della M.R. Sport impegnate questa mattina: Paola Flaminio fuori per meno di 4 punti (nona con 170.40), Giulia Vittorioso per poco più di 7 punti (undicesima con 166.95); a passare le prime otto atlete.
Nelle finali del pomeriggio, Tommaso si è classificato ottavo con 310.40 punti, mentre Chiara ha vinto una eccellente medaglia di bronzo con 247.00 punti: davanti a lei le sole campionesse, e prossime olimpioniche, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè. Un bronzo che ha davvero riflessi dorati!

Neanche venti minuti dopo, e Chiara è tornata sui trampolini in coppia con Giulia Vittorioso per la gara sincronizzata: ancora una volta dietro il duo olimpico Cagnotto-Dallapè, ma questa volta per le nostre ragazze è arrivato un argento, con 224.82 punti.

La terza e ultima giornata di Assoluti bolzanini si è aperta con un'altra qualificazione in finale per Chiara Pellacani, che nell'eliminatoria dal trampolino 1 metro si è classificata al terzo posto con ben 221.00 punti: davanti a lei, Elena Bertocchi e Maria Marconi, le atlete in lotta per un posto agli Europei di Londra, mentre alle sue spalle si sono classificate atlete molto più esperte e da tempo nel giro nazionale come Noemi Batki e Laura Bilotta. Per Chiara la quarta finale su quattro gare!
Buona prova visto l'ingresso tra le migliori 12, anche se non sufficiente per un passaggio in finale per cui serviva assai di più, per le altre due atlete della M.R. Sport impegnate in questa eliminatoria: Giulia Vittorioso, con 162.20 punti, si è classificata al decimo posto; Paola Flaminio, con 158.95 punti, all'undicesimo.
Tommaso Rinaldi si è poi qualificato anche in finale dalla piattaforma! Per lui il quinto posto nell'eliminatoria e 276.90 punti, che lo qualificano con ampio margine (circa 60 punti sul 9° posto). Esordio a questi Campionati Assoluti per Tommaso Zannella e Tommaso Anderle, tra i più giovani in questa gara: per loro rispettivamente il 18° posto (162.40 punti) e il 19° posto (152.55 punti).

Nelle finali pomeridiane, sono arrivati due piazzamenti. Innanzitutto il quarto posto di Chiara Pellacani nella finale da 1 metro: 223.40 i punti per lei e una medaglia di bronzo distante poco più di 4 punti - ma è davvero trovare il pelo nell'uovo vista la straordinaria prestazione a questi campionati, visto che riporta a casa il titolo di campionessa italiana dalla piattaforma, nonché un argento e un bronzo!
Quinto posto confermato per Tommaso Rinaldi nell'ultima finale di questi campionati: in una specialità "non sua", la piattaforma, e con un programma con meno difficoltà rispetto agli avversari, ha ben figurato portando a casa 291.35 punti.

LA GALLERY DEGLI ASSOLUTI INVERNALI 2016