M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica

FACEBOOK: @tuffimrsport - INSTAGRAM: @tuffimrsport

Progetto di psicomotricità e avviamento ai tuffi per ragazzi affetti da disabilità


Si è tenuta questo pomeriggio presso gli impianti del Foro Italico la conferenza stampa di presentazione da parte della M.R. Sport dei Fratelli Marconi asd del progetto di psicomotricità e avviamento ai tuffi per ragazzi affetti da disabilità.

Il progetto culminerà quest'estate nel Trofeo Internazionale di Tuffi FISDIR all'interno della "Roma Junior Diving Cup".

Sono intervenuti nel corso della conferenza stampa: Roberto Tavani, segreteria del presidente della Regione Lazio Zingaretti; Giuseppe Andreana, segreteria FISDIR; Giampiero Mauretti, presidente del Comitato Regionale FIN Lazio; Federica Bochicchio, psicoterapeuta Anpet e collaboratrice dell'associazione.
Ha presentato il progetto il responsabile tuffi FISDIR Nicola Marconi.

La visione dell'associazione è incentrata sulla cultura dell'inclusione sociale per far emergere quanto, nella ricchezza della differenza, vi siano risorse e capacità umane da sviluppare. L'obiettivo generale del progetto è l'integrazione sociale di giovani disabili attraverso i tuffi, favorendo al massimo l'accesso alle attività attraverso la gratuità e l'assistenza di personale specializzato. Per integrazione si intende lo sviluppo di opportunità che permettano ai ragazzi disabili di entrare in relazione con altri ragazzi, praticare uno sport, fare emergere le proprie capacità umane e sociali. Allo stesso tempo il progetto ha l’obiettivo di facilitare l'incontro tra ragazzi disabili e ragazzi normodotati, anche attraverso attività di sensibilizzazione per il superamento di pregiudizi e stereotipi.

Il progetto si svolgerà in collaborazione con giovani appassionati di tuffi e all'associazione A.n.p.et. (Associazione Nazionale Pet e Terapia), formata da psicoterapeuti, medici ed operatori del settore; è cofinanziato dalla Presidenza del consiglio dei Ministri, dipartimento gioventù del servizio Civile Nazionale, e dalla Regione Lazio attraverso il piano annuale interventi in favore dei giovani.

M.R. Sport dei Fratelli Marconi asd non ha alcun ricavo dall'attività e dalle manifestazioni e si fa carico delle spese di ospitalità, trasporto e iscrizione alla manifestazione per gli atleti partecipanti e per i loro accompagnatori.