M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica

Campionati di Categoria Estivi - il report

Risultati oltre ogni previsione per le quattro campionesse della M.R. Sport impegnate nei Campionati italiani di categoria estivi a Roma nel weekend appena trascorso. Con due ori, un argento e due bronzi su nove medaglie disponibili, la nostra squadra si è dimostrata senza ombra di dubbio la migliore della categoria in questo frangente - ed ecco quindi a voi il report delle gare!

I campionati si sono aperti subito nel migliore dei modi con Chiara Pellacani che ha trionfato nella gara dal metro: la sua è stata una marcia senza intoppi e con poche incertezze, con il suo vantaggio sulle inseguitrici che si è fatto incolmabile fin dagli obbligatori. 232.80 punti quelli che le sono serviti per conquistare la prima medaglia d'oro per la M.R. Sport in questi campionati, mentre 197.95 sono quelli di Giulia Vittorioso, che è riuscita ad agguantare il bronzo nonostante i suoi salti con rotazione avanti non siano stati impeccabili. Bene anche Silvia Murianni, ottava con 161.75, mentre con l'avvitamento quasi nullo Sofia Colabianchi si è dovuta accontentare del quindicesimo posto e di 145.10 punti.

Con la gara da 3 metri è arrivato il secondo oro per la nostra squadra, con Giulia Vittorioso che si è aggiudicata con 226.00 punti un appassionante testa a testa - le prime quattro sono racchiuse in appena due punti e mezzo! - prendendo definitivamente la prima posizione soltanto nelle ultime due rotazioni. Più amara la gara di Chiara Pellacani, quarta con 223.50 punti, che sembrava avviata a bissare l'oro dal metro ma che con un tuffo praticamente nullo su uno dei due salti con avvitamento si è ritrovata sbalzata giù dal podio per appena 1.25 punti. In crescita Silvia Murianni, prima delle inseguitrici del gruppo di testa e quinta con 210.30 punti, e Sofia Colabianchi, dodicesima con 172.60 punti.

La gara di domenica dalla piattaforma ha portato altre due medaglie, l'argento di Silvia Murianni (194.50 punti e prima medaglia per lei) e il bronzo di Chiara Pellacani (192.05). Anche qui la lotta si è consumata fino all'ultimo tuffo, visto che Silvia è arrivata a meno di un punto dall'oro, ma certo il risultato premia gli sforzi di un'intera stagione e non solo di una singola gara. Sesta Giulia Vittorioso con 174.25, un po' in difficoltà in quella che in altre competizioni è sempre stata la "sua" gara", mentre Sofia Colabianchi ha chiuso a 138.45 punti e al quattordicesimo posto.